Precision farming

L’agricoltura di precisione (precision farming) è l’insieme delle applicazioni ad alto contenuto tecnologico che permettono una gestione ottimale dell’azienda agricola, differenziando spazialmente sia l’utilizzo delle risorse che le pratiche agricole da adottare in modo da aumentare la resa riducendo gli sprechi e agendo in favore di una migliore qualità dell’ambiente.
Mentre l’approccio classico del viticoltore è da sempre improntato alla valutazione delle condizioni e alle esigenze medie dell’intero vigneto, le tecniche di precision farming consentono di pianificare le strategie di vendemmia e di definire le pratiche colturali ottimali (irrigazione, potatura, scelta del tipo di impianto, miglioramento dei suoli, fertilizzazione, trattamenti fitosanitari) non solo per i vigneti nella loro interezza, ma anche per singole porzioni all’interno dello stesso vigneto, permettendo in tal modo di modulare gli interventi secondo le effettive esigenze.
La società dispone di sistemi integrati di rilievo a terra e in volo per la produzione di mappe di vigore in viticoltura di precisione; in particolare si avvale, oltre che delle immagini acquisite da satellite e da drone, dei sistemi PALLA (Proximity Analysis baLLoon for multipurpose Applications) e MULO (MUltispectral Land Observation) e di varie strumentazioni che permettono analisi spettroradiometriche e di qualità delle uve.
Nell’ambito della gestione irrigua delle aziende agricole, il software IrriPro del nostro partner Irriworks permette di migliorare l’efficienza d’uso dell’acqua ed elevare i valori dell’uniformità di distribuzione irrigua, determinando un risparmio nel costo di realizzazione e un incremento quali – quantitativo delle produzioni.

 

Piattaforme di acquisizione

Sistema MULO
Drone ad ala rotante
Drone ad ala fissa
Aereo / Satellite

Field measurements

Spettroradiometro
Qualità uve
Caratteristiche del suolo
Umidità suolo